“La Porta Segreta” sale al bordo di Tirrenia

Il programma televisivo condotto da Giovanni Muciaccia sale sulla nave Vincenzo Florio per una speciale puntata trasmessa come sempre sul canale Rai 2.

Tirrenia apre le porte alla Rai per una mattinata di riprese televisive a Palermo, e lo fa per una trasmissione di grande rilevanza culturale, “La porta segreta”, il nuovo programma itinerante condotto da Giovanni Muciaccia che racconta i segreti dell’arte e della cultura italiana attraverso le mille porte della conoscenza che mettono in collegamento storia, antropologia, sociologia, letteratura e tanto altro.

 Una chiave per raccontare la bellezza italiana, creando un filo di racconto che lega storie e luoghi affascinanti e poco conosciuti del nostro Paese.

 La Compagnia del Gruppo Onorato Armatori è orgogliosa di collaborare alla realizzazione di una delle puntate di questa trasmissione, che andrà in onda a partire da gennaio e che vedrà come protagonista la splendida città di Palermo, ospitando a bordo della nave Vincenzo Florio la produzione del programma, che dal ponte più alto mostrerà ai telespettatori il panorama mozzafiato del capoluogo siciliano.

 Tirrenia, che nel 2019 assicura circa 900partenze da e per la Sicilia grazie alle linee Napoli-Palermo eCagliari-Palermo, è sempre in prima fila nella promozione di tutte quelle iniziative utili a diffondere l’immagine di questa splendida regione in tutto il mondo.

 Moby, Tirrenia-CIN e Toremar sono Compagnie del gruppo Onorato Armatori, leader del trasporto marittimo passeggeri e merci da cinque generazioni. Primo al mondo per numero di letti e primo in Europa per capacità passeggeri, il gruppo occupa circa 5.000 dipendenti, inclusi gli stagionali.Con le tre compagnie, il gruppo Onorato collega Sardegna, Sicilia, Corsica,Francia, Malta, Arcipelago Toscano e le isole Tremiti con 47 navi, con circa 41.000 partenze per 34 porti, programmate per il 2018. Attraverso Moby Spl, il Gruppo opera nel Mar Baltico offrendo un servizio di crociere tra i porti d iSan Pietroburgo Helsinki, Stoccolma e Tallinn. I Fast Cruise Ferries del gruppo sono tra i primi al mondo per qualità: Moby è stata insignita per il quarto anno consecutivo del Sigillo di Qualità “Nr. 1 oro” 2017/2018 dell’Istituto tedesco Qualità e Finanza per la qualità del servizio offerto, della prestigiosa Green Star sulle due navi ammiraglie ed è stata eletta dai passeggeri migliore compagnia di traghetti all’Italia Travel Awards 2017. Il gruppo Onorato, che ha vinto il Business International Finance Award 2016 per l’innovativa operazione di rifinanziamento conclusa, ha inoltre una flotta di17 rimorchiatori di ultima generazione che forniscono in nove porti italiani servizi quali assistenza alle manovre delle navi in porto e attività di salvataggio. Tramite la controllata Sinergest spa, Moby gestisce la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, mentre attraverso la controllata CPS srl,Tirrenia-CIN opera nel porto di Catania come impresa di imbarco e sbarco rotabili. Nel Porto di Livorno, inoltre, Moby controlla l’Agenzia Marittima Renzo Conti Srl e il Terminal ro/ro LTM autostrade del Mare Srl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*