Caturday e International Cat Day: cosa sono e quando si festeggiano

Scopriamo come e quando è nato il Caturday, come si festeggia e quali sono le altre feste note celebrate su internet in onore dei nostri amici gatti: un viaggio tra imageboard e lolcat, meme e cultura del web.

Ho una buona notizia per voi: oggi è Caturday! Ebbene si, perché ormai tutti concordano sul fatto che “Everyday is Caturday!”.
Un po come il “non compleanno” di Alice nel paese delle meraviglie, in seguito ad una serie di discussioni si è giunti alla conclusione che ogni giorno è adatto a celebrare i nostri amati gatti. Ma andiamo con ordine e scopriamo nei dettagli le divertenti origini del Caturday e del più serio International Cat Day. Quello che è certo è che se c’è una cosa su internet che attira quasi quanto il porno, questa sono i gatti.

Caturday e International Cat Day: cosa sono e quando si festeggiano

International Cat Day

Il termine Caturday nasce dall’unione delle parole inglesi cat (gatto) + saturday (sabato) ed è diventato velocemente parte dello slang di internet. Nato nel dicembre del 2006 sulla nota imageboard 4chan dove, ogni terzo sabato del mese (la lettera C di cat è la terza dell’alfabeto), venivano postate immagini e video divertenti di gatti definiti non a caso “lolcat” è diventato parte integrante della cultura di internet.

Dopo le prime attivissime celebrazioni, non ci volle molto ad estendere la “festività” prima ad ogni sabato del mese, poi ad ogni generico giorno di festa o di ferie. Qualsiasi giorno in cui non ci si recava a lavoro, anche per una semplice febbre, vengono ora considerati Caturday.
Ma nemmeno questo poteva bastare per ai più estremisti. I veri fanatici adottarono il motto “Everyday is Caturday“, considerando quindi tutti i giorni dell’anno adeguati a celebrare i loro amati micioni. I meme in tal proposito sono ormai innumerevoli ed è possibile ritrovarli su gadget di ogni genere.

In realtà la prima volta che si è sentito parlare di Caturday sul web è stato nei primi mesi del 2005, usato come titolo di un blog hostato sulla piattaforma blogspot. L’autore del sito pubblicava quotidianamente le foto di uno dei suoi numerosi gatti. Si trattava di immagini dolci e tenere ma non proprio divertenti.
E’ stato solo un anno dopo, grazie alle imageboard anonime che il termine assunse l’attuale significato, raggiungendo una rapida diffusione planetaria.

International Cat Day

L’International Cat Day viene celebrato l’8 agosto di ogni anno. L’evento è stato creato nel 2002 dall’IFAW (International Fund for Animal Welfare), uno dei più grandi enti per il benessere e la salvaguardia degli animali nel mondo.
Per questo motivo, in tale giorno giorno, sui vari social è possibile trovare un gran numero di post con l’hashtag #InternationalCatDay.

Diversi paesi hanno istituito la festa del gatto in date differenti, senza tuttavia rinnegare la festività di carattere internazionale.
In Italia ad esempio, la Festa Nazionale del Gatto ricorre il 17 febbraio. Stesso giorno anche per la Polonia, mentre il Giappone il 22 dello stesso mese. Negli Stati Uniti invece i festeggiamenti avvengono il 29 Ottobre mentre in Russia il 1 Marzo.

In Italia il giorno venne scelto nel 1990 in seguito ad un referendum proposto ai propri lettori dalla rivista “Tuttogatto”.
La proposta del 17 febbraio fu alla fine quella vincente, grazie alle cinque motivazioni seguenti:

  1. febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, ossia degli spiriti liberi ed anticonformisti come quelli dei gatti che non amano sentirsi oppressi da troppe regole
  2. tra i detti popolari febbraio veniva definito “il mese dei gatti e delle streghe” collegando in tal modo gatti e magia
  3. il numero 17, nella nostra tradizione è sempre stato ritenuto un numero portatore di sventura, stessa fama che, in tempi passati, è stata riservata al gatto
  4. la sinistra fama del 17 è determinata dall’anagramma del numero romano che da XVII si trasforma in “VIXI” ovvero “sono vissuto”, di conseguenza “sono morto”. Non così per il gatto che, per leggenda, può affermare di essere vissuto vantando la possibilità di altre vite
  5. il 17 diventa quindi “1 vita per 7 volte”.

Così da allora, in varie città del nostro paese si è iniziato a festeggiare questa giornata con iniziative artistiche o di solidarietà a favore di questi amabili felini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*